Radovanović: “Siamo all’ultima ondata di coronavirus, una vita più normale da marzo”

L’epidemiologo Zoran Radovanović ha affermato che questa dovrebbe essere l’ultima ondata di COVID-19 e che da marzo prevede una vita più normale per tutti.

“Se ci saranno mutazioni radicali, ma non credo, dovremo ancora aspettare. Avremo nuove varianti, ma non ci saranno cambiamenti drammatici, quindi dopo marzo inizieremo a vivere più normalmente”, ha detto Radovanović per il nuovo numero di “Nedeljnik”.

Secondo lui, la prossima stagione saranno prodotti nuovi vaccini, una seconda generazione di vaccini che sarà progettata in modo diverso, non specificamente correlata a un ceppo, poiché i vaccini precedenti sono stati realizzati secondo un ceppo primario. “Quindi tutto dipenderà da noi. Il problema qui è che, a differenza di alcune malattie che danno un’immunità permanente, qui l’immunità è relativamente debole e breve…È meglio se una persona si protegge con un vaccino o si contagia e guarisce”.

L’esperto ha aggiunto che, come per l’influenza, poiché l’immunità non è permanente, sarà necessario che le persone vengano vaccinate di tanto in tanto, forse per diversi anni. “Nessuno sarà costretto a vaccinarsi, per i no-vax non ci sarà alcuna coercizione, nessuno costringerà i bambini o anche gli adulti a farle”.

Radovanović: Poslednji talas korona virusa, od marta normalniji život

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top