Rada Trajkovic: Vucic ostacola le indagini sull’omicidio di Oliver Ivanovic

La presidente del Movimento europeo per il Kosovo e la Metohija, Rada Trajkovic, ha dichiarato oggi che l’interruzione delle indagini sull’omicidio del presidente dell’Iniziativa SDP, Oliver Ivanovic, “viene direttamente dal Presidente della Serbia, Aleksandar Vucic”.

“Che cosa altro pensare? Se avete un presidente che esce con il materiale investigativo e lo rivela al pubblico nel corso delle indagini, praticamnte da un chiaro messaggio a coloro che hanno testimoniato, o a coloro che avevano intenzione di testimoniare, che lui scopre sempre tutto. Il suo obiettivo ero io, ma sostanzialmente il suo obiettivo era quello di impedire indirettamente le indagini”, ha detto la Trajkovic per N1.

Il Presidente della Serbia ha parlato recentemente ad una conferenza stampa della testimonianza che Rada Trajkovic ha dato alle autorità competenti di Pristina, e il direttore dell’Ufficio per il Kosovo, Marko Djuric, ha pubblicato su Twitter un documento il quale si sostiene sia autentico e che afferma ciò Rada ha detto nelle indagini.

Rada Trajkovic ha detto che molti serbi, che erano in qualche modo collegati con Oliver Ivanovic, hanno dovuto rilasciare una dichiarazione al procuratore speciale, tra cui anche lei.

“Sulla scrivania del Procuratore c’erano tutte le mie dichiarazioni, soprattutto dichiarazioni per i media. C’erano anche corrispondenze personali. Ma lì sulla scrivania, c’era anche l’intervista che ho dato per Happy TV, il giorno dell’omicidio di Oliver Ivanovic, dove ho detto – che dietro a questo crimine, in termini di organizzazione e di logistica, sta la mafia del Nord del Kosovo”, ha detto la Trajkovic.

Secondo lei, in quella occasione ha anche affermato di credere che “fosse coinvolta ache una parte del servizio di sicurezza serbo”.

“Io non so se la sicurezza della Serbia ha utilizzato la mafia o è stata la mafia ad aiutarsi con le forze di sicurezza serbe, ma è ovvio che si trattava di un progetto comune”, ha detto la Trajkovic.

Essa ha dichiarato che il documento pubblicato era problematico per due ragioni:

“Primo, perché aprire un documento durante il coro delle indagini, in termini legali è proibito e problematico. Secondo, la prima pagina del rapporto dove ci dovrebbe essere la richiesta originale per l’estensione della custodia dei due sospetti, on sembra affatto autentica ma falsificata”, ha detto.


https://www.danas.rs/politika/trajkovic-vucic-opstruise-istragu-ubistva-olivera-ivanovica/?fbclid=IwAR0uRiN-EP-AKrWhkSUNPRAAuH4iATOJh42A9-NYSXX8MTjVn5O-6cFyMqg

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, Oliver Ivanovic, Pristina
Le richieste dell’opposizione sono il punto di partenza per i negoziati con le autorità

elezioni
Elezioni straordinarie in Serbia – I cittadini alle urne voteranno il 23 giugno

Chiudi