Raccolte più di 13.000 firme contro la costruzione dello stadio nazionale

Più di 13.000 cittadini hanno firmato una petizione contro la costruzione dello stadio nazionale di calcio a Belgrado in dieci giorni, ha annunciato l’Associazione non governativa per la protezione della costituzionalità e della legalità, che è uno dei promotori dell’iniziativa.

“Il prossimo passo sarà quello di presentare una richiesta di informazioni di interesse pubblico per poter ottenere uno studio sulla fattibilità economica dello stadio di cui è prevista la costruzione”, aggiunge il comunicato.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

L’associazione ha dichiarato che la decisione di costruire lo stadio è stata pubblicamente presentata dal Presidente Aleksandar Vučić, che non ha l’autorità formale per prendere decisioni in merito.

Nel momento in cui non è stato ancora formato il nuovo governo, ogni decisione in merito è “una tipica usurpazione dell’autorità pubblica”, si aggiunge nell’annuncio di questa organizzazione.

“Si tratta di un progetto finanziato dal budget dello Stato, cioè dai soldi dei cittadini della Serbia. Sono soldi che i cittadini hanno affidato a una parte delle istituzioni statali affinché i loro figli possano avere servizi igienici normali nelle scuole, in modo che un numero sufficiente di medici lavori nell’assistenza sanitaria e non si debba aspettare mesi per esami e interventi medici, per avere strade e infrastrutture normali, nonché per assicurare alle aree più disagiate fognature e approvvigionamento idrico”.

Alla fine del 2019, il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, presentando il piano di investimenti “Srbija 2025”, del valore di 14 miliardi di euro, aveva previsto investimenti per mezzo miliardo di euro nei prossimi cinque anni in infrastrutture sportive annunciando la costruzione di uno stadio nazionale di calcio a Belgrado.

Allo stesso tempo, il Ministro delle Finanze Siniša Mali, ha affermato che nel budget per il 2020 sono stati stanziati 250 milioni di euro per la costruzione dello stadio nazionale.

https://novaekonomija.rs/vesti-iz-zemlje/vi%C5%A1e-od-13000-potpisa-protiv-gradnje-nacionalnog-stadiona

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, firme petizione, Srbija 2025
Vladeta Jankovic: “L’accordo di Washington buono solo per Trump”

Vučić e Hoti di traverso alla politica comune europea in Medio Oriente

Close