Quest’autunno arriverà in Serbia il vaccino contro cancro

La delegazione del Ministero della salute della Repubblica di Serbia è rientrata da Cuba, dove hanno concordato tutti i dettagli della collaborazione tra due paesi per quanto riguarda la distribuzione del vaccino cubano antitumorale in Serbia, scrive il quotidiano “Vecernje novosti”. Bisogna solo definire e stipulare l’accordo interstatale, con il quale la Serbia acquisirà il diritto a distribuire il vaccino di cui si parla molto negli ultimi anni come un metodo nella lotta contro il cancro.

Tutto sarà pronto, come previsto, alla fine dell’estate, cosicchè l’uso del vaccino si potrebbe aspettare nei primi giorni dell’autunno.

Inoltre, bisogna menzionare che in questo caso il termine vaccino non è adeguato, visto che vaccino si utilizza preventivamente, mentre nel caso della medicina cubana “cimavaks egf” si tratta della terapia che si applica nella fasi terminale del carcinoma del polmone. Dalle esperienze sui pazienti viene registrato che questa medicina ferma il progresso della malattia, prolunga la vita del paziente oppure aiuta l’organismo a funzionare come se si trattasse di una malattia cronica.

La  delegazione serba ha concordato anche l’importazione di un farmaco per il diabete, il quale ha mostrato un’alta percentuale di guarigione e ha datto ottimi risultati.

(Novosti, 12.06.2015.)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top