Quest’anno produzione record di grano

La Serbia quest’anno raccoglierà circa 3,3 milioni di tonnellate di grano, e secondo i dati preliminari, in questa stagione potrebbe essere un record, dice il presidente dell’Associazione dei Cereali di Serbia Vukosav Sakovic.

Sakovic aggiunge che con le riserve dello scorso anno nei silos serbi ci sono più di 3,5 milioni di tonnellate di grano, e dato che per al mercato serbo sono necessarie solo 1,5 milioni di tonnelate, la Serbia potrebbe, se riusciurà a trovare degli acquirenti, esportare circa 1,7 milioni di tonnellate di grano.

Nel mercato internazionale, si dice che è sempre più difficile vendere grano perché la produzione di grano su scala mondiale è molto alta e le scorte sono in costante aumento, quindi negli ultimi anni i prezzi sono bassi.

La mietitura può essere completata in sette giorni

“Quest’anno la raccolta è iniziata molto presto. Già verso il 10 giugno abbiamo avuto la prima mietitrebbia in campo, e ora 15 giorni più tardi, non abbiamo abbiamo raggiunto nemmeno la metà del raccolto” dice Sakovic aggiungendo che dato il numero delle mietitrebbie e dei campi di grano in Serbia, la raccolta può essere completata in sette giorni.

L’anno scorso, in Serbia, è stato seminato un record di 675.000 ettari di grano, ed è stato uno dei anni migliori per il grano a causa delle condizioni meteorologiche.

Sakovic spiega inoltre che quando il tempo piovoso dura più di 10 giorni, cià può influenzare negativamente sulla qualità del frumento che può nuovamente influenzare il prezzo del grano, sia in Serbia che nel mercato internazionale.

Il prezzo attuale sul mercato internazionale è in lieve calo. Abbiamo iniziato a vendere il grano ad aprile e finora abbiamo venduto circa 200.000 tonnellate. Coloro che hanno venduto prima della raccolta hanno avuto un prezzo migliore. In quel momento il prezzo del nostro serbo era di circa 17 dinari al chilo, mentre oggi il prezzo è di circa 16 dinari”, spiega Sakovic.

E quale sarà il prezzo del grano quando il raccolto in Serbia sarà finito, dipenderà dalla qualità del prodotto e dall’offerta sul mercato.

(http://novaekonomija.rs/vesti/vesti-iz-zemlje/p%C5%A1enica-rodila-rekordni-prinos-ove-godine)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in agricoltura, grano, Record
Il mais perde la battaglia contro i girasoli

Aperta la prima fattoria digitalizzata

Close