Quali sono i veri stipendi di medici e infermieri in Serbia?

“C’è chi dice che gli stipendi dei medici saranno 1000 euro, ma sono già così alti”, ha detto il Presidente Aleksandar Vučić in un’intervista a una delle televisioni di regime, citando l’esempio di un medico specialista che si trova già in busta paga 1.020 euro e i medici nelle zone rosse covid più di 1.500 euro. Secondo il Presidente, sia gli infermieri che i tecnici hanno ricevuto aumenti significativi, “da 282 euro a 522 euro”, e quelli delle zone rosse covid fino a 684 euro.

Sebbene gli stipendi del personale medico siano aumentati in modo significativo dall’inizio della pandemia, le loro buste paga non sarebbero nemmeno vicine alle cifre pubblicizzate dalla dirigenza statale.

“Prima di annunciare l’ultimo aumento degli stipendi, da gennaio di quest’anno, il governo dovrebbe risponderci perché, se ci tiene così tanto ai medici, è stata posticipata di nuovo per il 2025 l’applicazione della legge sulla retribuzione, che farebbe aumentare certamente gli stipendi di circa il 30%. Se ha a cuore i cittadini e il loro diritto alle cure, perché è prevista l’ottimizzazione dell’assistenza sanitaria con la riduzione del numero di istituzioni sanitarie da 300 a 120 entro il 2035? Perché si va verso la cancellazione dell’assistenza di base? Forse se la caveranno medici e personale medico, ma la domanda è in quale situazione si troveranno i cittadini. Il nostro sindacato si batte da sei anni per la sopravvivenza dell’assistenza sanitaria statale gratuita, crediamo che questo sia il nostro compito e se non lo assolveremo il 70% della popolazione non potrà usufruire in futuro dei servizi sanitari. Lo dimostra l’esempio dei dentisti, quando quel segmento è stato escluso dall’assicurazione sanitaria obbligatoria”, ha detto a “Danas”, Radomir Panić, presidente dell’Unione dei medici e dei farmacisti.

Lo stesso sottolinea che questi sono i motivi dell’insoddisfazione degli operatori sanitari, oltre ai bassi salari, che comunque anche dopo gli aumenti di gennaio non hanno raggiunto i 1000 euro, come invece sostiene il Presidente della Serbia. Secondo il calcolo basato sul Regolamento sui coefficienti nei servizi pubblici e sul valore pubblicato base, che viene determinato annualmente, gli infermieri nel 2012 hanno guadagnato una media di 25.541 dinari senza indennità, mentre un medico anche lui senza indennità, 56.466 dinari. Quando gli stipendi nel settore pubblico sono stati ridotti nel 2014, sono diminuiti anche gli stipendi nel settore sanitario. Sono poi aumentati di diverse migliaia di dinari e secondo l’ultima correzione del valore base, gli infermieri riceveranno 46.170 dinari nel prossimo periodo mentre i medici, ancora lontani dai mille euro annunciati, senza aggiunte, riceveranno 95.891 dinari.

https://www.danas.rs/vesti/ekonomija/vucicevih-1-000-evra-jos-daleko-koliko-stvarno-zaradjuju-lekari-i-medicinske-sestre-u-srbiji/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top