Quali sono i maggiori produttori di grano e come si colloca la Serbia?

Nel 2022-23, il rapporto di luglio dell’International Grains Council prevede che la produzione mondiale di grano raggiungerà i 770 milioni di tonnellate, in calo rispetto ai 781 milioni di tonnellate del 2021-22, con 195 milioni di tonnellate disponibili per il commercio.

Secondo l’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’alimentazione e l’agricoltura (FAO), la maggior parte della produzione di grano proviene da pochi Paesi e ancora meno sono i principali esportatori. Ecco una panoramica dei 10 principali Paesi produttori di grano a livello mondiale, in base alla resa totale in tonnellate nel periodo 2000-2020 e alle proiezioni di produzione e consumo per il 2022-23.

La Cina è al primo posto con il 17% della produzione mondiale di grano, ma il Paese produce meno grano di quanto ne abbia effettivamente bisogno per il consumo della popolazione (produzione – 135 milioni di tonnellate, consumo – 141 milioni di tonnellate). Segue l’India (12,5% della produzione globale), seguita da Russia (8,4%), Stati Uniti (8,4%), Francia (5,4%), Canada (4%), Germania (3,5%), Pakistan (3,4%), Australia (3,2%) e Ucraina (3,1%).

La Serbia è attualmente al 34° posto nel mondo. Un totale di 730.000 ettari di terreno in Serbia è coltivato a grano, e la produzione annuale di grano della Serbia nel 2022 era di poco più di 3 milioni di tonnellate.

(Politika, 06.01.2023)

https://www.politika.rs/scc/clanak/531413/psenica-ratari-kriza

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top