Quali saranno i costi del monumento a Stefan Nemanja?

Diversi professori della Facoltà di Filosofia di Belgrado hanno chiesto alla Segreteria per la Cultura della Città di Belgrado di fornire loro i dati sui costi per la realizzazione e l’erezione del monumento a Stefan Nemanja, secondo la Legge sul libero accesso alle informazioni di interesse pubblico.

Nella richiesta, i cinque professori hanno affermato che la costruzione del monumento a Stefan Nemanja è stata avviata e realizzata dalle autorità statali e cittadine e chiedono quindi al Segretariato per la Cultura dell’Amministrazione Comunale di Belgrado, in qualità di committente dei lavori, di informare l’opinione pubblica su tutti i costi che includono l’intero processo di avviamento, costruzione, trasporto ed erezione del monumento, nonché di rendere pubbliche le aziende e gli individui che hanno svolto tali compiti e le date di conclusione di tutti i contratti, nonché la fonte di finanziamento di tali costi.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“La costruzione del monumento a Stefan Nemanja, da parte del russo Aleksandar Rukavishnikov, è al centro dell’attenzione dell’opinione pubblica, quindi ottenere informazioni complete su tutti gli aspetti di questo processo è estremamente importante”, hanno affermato nella richiesta.

La richiesta è stata presentata dai professori Dubravka Stojanović, Ognjen Radonjić, Sasa Brajović, Nenad Makuljević e Milan Vukomanović.

Profesori zahtevaju podatke o troškovima za spomenik

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top