Putin visita la Serbia per la quarta volta

L’ambasciatore Chepurin ha confermato la visita del Presidente della Russia in Serbia.

Prima dell’arrivo del presidente russo, a Belgrado, arriverà una numerosa delegazione composta da centinaia di funzionari governativi e uomini d’affari provenienti dalla Russia. Questo è stato annunciato, martedì, dall’ambasciatore della Federazione russa Alexander Chepurin, ricordando che i due paesi hanno una buona cooperazione, ma che devono essere ulteriormente migliorati.

Da Cremlino è arrivata notizia che la data esatta della visita non è ancora sicura. Secondo alcune previsioni, Putin potrebbe fare la sua quarta visita alla Serbia, intorno a novembre, forse anche il 1° novembre, per essere ospite di Aleksandar Vucic alla parata in occasione del centenario della vittoria nella prima guerra mondiale.

Vuoi aprire una società in Serbia in pochi giorni? Clicca qui!

È previsto che la Serbia introduca nuove armi di produzione nazionale ed estera. Qui vi sarà la “prima” dell’aereo “Mig-29” che è arrivato l’anno scorso dalla Federazione Russa. I cittadini saranno in grado di vedere la sfilata di un centinaio di carri armati e lo stesso numero di veicoli da combattimento e veicoli con tecnologie missilistiche, così come diverse dozzine di membri di ogni grado e generazione dell’ esercito serbo. Si prevede che di fronte al Palazzo “Serbia” appaia il sistema PVO dalla Bielorussia per le esigenze del nostro esercito, la cui fornitura si sta negoziando. Oltre alla cooperazione tecnico-militare, ci saranno accordi nel campo dell’economia e dell’energia.

“Nei primi di ottobre, si terrà a Belgrado, un comitato intergovernativo per la cooperazione tra i due paesi. Nei primi otto mesi di quest’anno, il commercio è aumentato del 20% e spero che superi il livello di tre miliardi di dollari. La quota russa nel commercio estero serbo, nei primi otto mesi, è stata del 6,7%, il che significa che la Russia è il terzo partner commerciale estero della Serbia”, ha affermato Chepurin.

Ad ottobre, la Russia adotterà un programma per lo sviluppo dell’economia per i prossimi sei anni, che sarà “un gigantesco passo in avanti, al quale anche la Serbia prenderà parte”.

OSPITE BEN VISTO A BELGRADO

IL Presidente Putin ha visitato per la prima volta la Serbia nel 2001, quando ha parlato con l’allora capo della FRY, Vojislav Kostunica. Poi un decennio dopo visitò nuovamente Belgrado e incontrò Boris Tadic, che allora era a capo della Serbia. Ha anche parlato con i deputati, visitato lo Stadio della Stella Rossa e il Tempio di San Sava. Nel 2014, è venuto come ospite alla parata militare “Korak Pobednika” in onore della liberazione di Belgrado nella seconda guerra mondiale.

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/politika/aktuelno.289.html:747616-Putin-dolazi-biraju-datum

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top