Approvato il progetto per il Kneza Milosa Residence

Il complesso Kneza Milosa Residence sarà costruito sul sito dell’ex ambasciata degli Stati Uniti a Belgrado.

Il terreno copre un totale di 5.862 metri quadrati ed è circondato dalle strade di Kneza Milosa, Vojvode Milenka e Sarajevska.
La valutazione pubblica del progetto Kneza Milosa Residence è stata completata giovedì (25 gennaio 2018). Il progetto, elaborato da Agnost, afferma che un totale di sette impianti (A1, A2, B, C, D, E, F) sarà costruito su un terreno di 3.398 metri quadrati. Gli edifici avranno un’altezza diversa, e tutti avranno anche un piano sotterraneo.
Gli edifici A1, A2 e B avranno un ingresso al complesso da Kneza Milosa. Al fine di preservare l’architettura originale, l’edificio A2 manterrà la sua vecchia facciata. La società Energogroup è designata come architetti, mentre KMR Development Belgrade è elencata come sviluppatori.
Come riportato in precedenza, il complesso dovrebbe essere dotato di 260 appartamenti, 500 posti auto e oltre 5.000 metri quadrati di uffici. Un totale di 250 persone saranno impiegati nel cantiere.
(eKapija, 28.01.2018)

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Read previous post:
Jasenovac
La memoria obliata delle vittime di Jasenovac

Bilderberg
La Brnabic invitata ad unirsi al gruppo Bilderberg

Close