Progetto “Belgrado sull’acqua”. L’imprenditore Mohamed Alabbar a Belgrado

Aleksandar Karlovcan, membro del consiglio generale del Partito Progressivo (SNS) e coordinatore del progetto Belgrado sull’acqua, ha dichiarato oggi che l’imprenditore emiratino Mohamed Alabbar sarà a Belgrado il 17 gennaio, dove incontrerà il primo vicepresidente del governo, Aleksandar Vucic, per parlare degli investimenti relativi al mega progetto fluviale.

Il Fondo d’investimento di Mohamed Alabbar è infatti disposto a finanziare il progetto Belgrado sull’acqua, ha detto Karlovcan all’agenzia Tanjug, aggiungendo inoltre che tutti i dettagli saranno concordati durante la visita dell’investitore emiratino. Alabbar è uno degli investitori più influenti del mondo e tra i suoi progetti più conosciuti ci sono la torre Burj Khalifa a Dubai ed altra infrastrutture dislocate negli Emirati Arabi Uniti.

Il progetto Belgrado sull’acqua prevede una superficie di 90 ettari per la costruzione di strutture alberghiere, di zone sportive e culturali , dello spazio commerciale e di un centro commerciale che dovrebbe essere il più grande nei Balcani. Per la realizzazione del progetto sarà necessario spostare la autostazione e la stazione ferroviaria. Karlovcanin afferma che il 90% del Piano master è pronto e che il resto sarà concordato durante la riunione con la delegazione di Abu Dhabi. L’inizio della costruzione è prevista per settembre di quest’anno e dovrebbe durare sei anni. Secondo quanto annuncia Kalicanin, sul progetto saranno impegnate intorno a 200.000 persone. Il primo vicepresidente del Governo di Serbia, Aleksandar Vucic, aveva dichiarato in precedenza che Alabbar, proprietario della società Emaar Properties, è disposto a investire 3,1 miliardi di dollari per questo nuovo progetto.

Mohammed-Alabbar-500

 

Share this post

scroll to top
More in Aleksandar Vucic, belgrado sull'acqua
“Un futuro di pace e dialogo per la Serbia”. Vucic incontra la comunità albanese di Gracarica

Vucic: “Entro domenica chiuse le indagini su 24 privatizzazioni controverse”
Close