Progetti espande la produzione a Sombor

Il Sindaco di Sombor, Dusanka Golubovic, e Romano Rossi, proprietario e Direttore del calzaturificio Progetti, hanno firmato un accordo per la cessione di un lotto di 9,8 ettari nella zona industriale di Sombor il 16 gennaio 2017.

Progetti userà il terreno per la costruzione di un nuovo stabilimento entro la fine del 2017, come si apprende da una comunicazione pubblicata sul sito del Comune di Sombor.

“Si tratta di un investimento importante per noi, soprattutto per quanto riguarda gli investimenti in infrastrutture e nella costruzione di impianti al fine di espandere la produzione, il che consentirà anche l’assunzione di un maggior numero di lavoratori. Il proprietario della società ha accennato alla sua intenzione di spostare tutta la sua produzione e il quartier generale della società nella nostra città nel prossimo futuro. Questo è molto importante come nuovo ciclo di investimenti in Sombor, che è la nostra priorità”, ha dichiarato Golubovic.

Rossi ha ringraziato il Sindaco per il suo coinvolgimento e il sostegno fornito alla realizzazione del progetto, così come l’amministrazione e le imprese pubbliche che hanno intrapreso tutte le azioni necessarie in modo tale che l’accordo potesse essere firmato.

“L’acquisto del terreno costituisce il primo passo verso l’ulteriore realizzazione del progetto e ci aspettiamo di continuare allo stesso ritmo con cui abbiamo concluso tutte le procedure amministrative finora. Questa sarà la più moderna fabbrica di calzature in Serbia e una delle fabbriche più moderne d’Europa. Inizieremo a lavorare il più velocemente possibile, in collaborazione con il sindaco e l’Amministrazione Comunale, e prevediamo che i lavori per la costruzione della fabbrica siano terminati entro la fine dell’anno”, ha dichiarato Rossi.

Alla firma dell’accordo erano presenti Ljiljana Jovanovic, consulente e procuratore di Progetti, e Goran Milic, membro del Consiglio comunale incaricato delle relazioni internazionali e della cooperazione con le autorità statali e provinciali.

I rappresentanti di Progetti hanno acquistato il terreno attraverso gara pubblica, e il prezzo di 1,53 milioni di dinari ottenuto in asta è stato pagato prima dell’autorizzazione del contratto.

E’ stato inoltre rimarcato Progetti impiega attualmente circa 1.000 dipendenti nelle sue strutture, e coopera con circa 20 subappaltatori, piccole fabbriche da Vranje a Subotica, in cui lavorano altre 1.500 persone.

.(eKapija, 17.01.2017)

http://www.ekapija.com/website/en/page/1646323/Progetti-buys-land-in-Sombor-Industrial-Zone-Footwear-factory-by-late-2017

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in calzaturificio, investimenti esteri, Italia
Vucic: la Serbia è un mercato interessante per Mahindra

La rumena Teraplast aprirà società in Serbia

Close