Prof. Milanovic: “Le questioni importanti in Serbia dipendono dal capriccio di un uomo”

Marko Milanović, professore di diritto internazionale all’Università inglese di Reading, ha dichiarato in un’intervista a “Nova” che il capo dello Stato serbo, Aleksandar Vučić, prenderà la decisione di organizzare o vietare la marcia dell’Europride in base a ciò che è meglio per il suo governo.

Come pensate che si risolverà alla fine la questione dell’imposizione delle sanzioni alla Russia?

Non so. Proprio come la questione del divieto dell’Europride, dipende dal capriccio di un uomo. Ricorderete come alcuni mesi fa Vučić abbia fatto una netta virata contro la Russia, e quanti hanno detto che era inevitabile che imponesse sanzioni alla Russia e si schierasse con l’Occidente. Ho detto allora, e lo penso ancora oggi, che una previsione del genere è prematura e che a Vučić piace tenere aperte le sue opzioni. E presumo che abbia ragioni legittime per aver paura di Putin.

La situazione in Kosovo è menzionata come il motivo per cui l’Europride è stato cancellato. Suona come una giustificazione?

È semplicemente ridicolo. Il divieto dell’Europride non ha nulla a che fare con la situazione in Kosovo, a parte il fatto che le tensioni all’interno e intorno al Kosovo sono in gran parte create artificialmente. L’idea che la polizia e le altre strutture di sicurezza della Serbia non possano proteggere un’assemblea pacifica dalla violenza dei teppisti, perché devono pensare anche al Kosovo, è semplicemente priva di significato. Si noti inoltre che coloro che nell’opinione serba approvano il divieto del Pride non lo fanno chiedendo una situazione di emergenza intorno al Kosovo, ma considerano che una comunità minoritaria non ha il diritto di manifestare nelle strade contro la volontà della maggioranza. In altre parole, bandirebbero il Pride anche se il Kosovo fosse completamente pacifico. Ma l’essenza della democrazia non sta solo nel governo della maggioranza, ma anche nel rispetto dei diritti della minoranza, e la nostra tragedia sociale sta nel rifiuto di imparare questa semplice lezione.

Profesor iz Velike Britanije otkriva zašto Vučić ima razlog da se plaši Putina

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top