Produzione alimentare: firmato memorandum per esportazione in Cina

La Serbia sarà presto in grado di esportare la sua produzione alimentare in Cina. Il Ministro dell’Agricoltura serbo, Branislav Nedimovic, firmerà oggi un memorandum d’intesa e cooperazione con l’Amministrazione Generale cinese per la supervisione della qualità, ispezione e quarantena (AQSIQ).

Il memorandum prevede il rilascio di garanzie in materia di sicurezza della produzione alimentare destinata all’importazione ed esportazione. Prima della sigla del Memorandum, i funzionari cinesi hanno visitato diverse aziende alimentari serbe, tra cui Mitros in Sremska Mitrovica, per accetare la provenienza dei prodotti alimentari.

“La delegazione cinese ha visitato alcune aziende di produzione alimentare in Serbia, portando qui tutte le persone necessarie per raggiungere un accordo sulle procedure e sui relativi permessi. Hanno riferito che le norme applicate nelle aziende visitate risultano eccellenti”, ha spiegato il Ministero dell’Agricoltura.

“Il mercato alimentare cinese è il più grande al mondo. Il memorandum che ci accingiamo a firmare è importante perché garantisce la sicurezza degli alimenti importati ed esportati e protegge anche la salute dei consumatori. Il Ministero delle Politiche Agricole trasmetterà inoltre oggi al Ministero competente il questionario compilato cinese che contiene la valutazione dei rischi per quanto riguarda l’esportazione di prodotti a base di carne in Cina. Il questionario è parte della procedura per il rilascio di un certificato di esportazione. Dopo che il questionario sarà stato vagliato, la parte cinese inviarà ispettori presso quelle aziende alimentari che sono interessate”, ha aggiunto il Ministero dell’Agricoltura della Serbia.

L’accordo sull’importazione e l’esportazione di prodotti alimentare rappresenta solo l’inizio. Gli investitori cinesi sono interessati ad acquisire terreni per costruire propri impianti di trasformazione ed esportazione verso la Cina. Inoltre, i funzionari serbi discuteranno con i loro omologhi cinesi in materia di protocolli relative alla produzione lattiero-casearia. La Serbia ha inoltre manifestato interesse ad esportare altri tipi di carne e alimenti per animali domestici in Cina.

(Vecernje Novosti, 24.04.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/naslovna/ekonomija/aktuelno.239.html:661895-Kinezi-merkaju-srpsku-hranu

Share this post

scroll to top
Altro... Cina, esportazione
Il futuro della cooperazione tra la provincia cinese di Hunan e Belgrado

Società cinese interessata a Zastava Kovacnica, nuovamente in vendita

Chiudi