Privatizzazioni: EPS venduta ai tedeschi?

Sulla stampa serba sono uscite speculazioni di un possibile interesse della compagnia teutonica RVE, che sarebbe pronta a pagare alcuni miliardi di euro per l’azienda di distribuzione energetica.

Uno dei motivi dell’odierna visita in Germania di Vucic potrebbe essere proprio il tema della vendita di EPS, su cui – secondo fonti del quotidiano Danas – ci sono due differenti posizioni all’interno delle istituzioni. Una è per la privatizzazione dell’azienda, l’altra contro; entrambe, in ogni caso, ritengono necessario trovare un partner strategico estero, ma hanno differenti punti di vista sul ruolo di quest’ultimo.

Una corrente ritiene che EPS dovrebbe essere privatizzata e che il socio individuato dovrebbe diventare proprietario di minoranza, ma con un ruolo principale nel processo decisionale. La seconda corrente è fortemente contro la privatizzazione di questo “gioiello di famiglia” e vede il partner come il possibile finanziatore e proprietario di nuovi impianti di produzione, costruiti in collaborazione con EPS sul territorio serbo. In questo momento le due fazioni sono in lotta per l’assunzione di posizioni chiave nella società pubblica.

(b92.net, 10.06.2014)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top