Presto la Serbia potrebbe avere una legge sulle unioni tra persone dello stesso sesso

“Entro la fine dell’anno saranno preparate le leggi sull’uguaglianza di genere e sulle unioni tra persone dello stesso sesso”; lo ha annunciato la Ministra per i diritti umani, delle minoranze e il dialogo sociale, Gordana Čomić, ospite del programma mattutino della “TV Prva”.

La stessa ha detto alla “TV Prva” che a dicembre verrà aperto un dialogo sulla legge per l’unione tra persone dello stesso sesso, che si sta formando un gruppo di lavoro per questo e che le due leggi potrebbero essere in procedura parlamentare prima della primavera del prossimo anno.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

“Non è un regolamento contro la maggioranza, ma un regolamento con il quale una netta minoranza della società esercita i propri diritti garantiti dalla Costituzione e dalla legge contro la discriminazione”, ha affermato la Comic.

Alla domanda su come sarà il dibattito su tale regolamento, ha detto che si tratterà di un dialogo con la società civile, con i professionisti, e un dialogo all’interno del governo e i parlamentari.

“Sono consapevole che ogni regolamento antidiscriminatorio è un problema per la società perché ti costringe e ti vieta comportamenti basati sul pregiudizio. Ogni regolamento antidiscriminatorio è difficile da approvare nella società”, ha concluso la Comic che ha espresso l’intenzione di discutere anche con le persone che si oppongono a questa legge.

https://www.b92.net/info/vesti/index.php?yyyy=2020&mm=11&dd=30&nav_category=12&nav_id=1772808

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top