Predrag Kon: “Tra circa due settimane usciremo da questa situazione”

Nelle ultime 24 ore in Serbia sono stati registrati altri 162 nuovi casi di infezione da COVID-19, per un totale di 7.276, e 5 pazienti sono deceduti (quattro uomini e una donna); 139 sono in totale le vittime finora mentre 1.063 sono i pazienti curati, ha detto il segretario provinciale alla salute Zoran Gojkovic.

Lo stesso Gojkovic ha dichiarato nella conferenza stampa che nelle ultime 24 ore sono state testate 2.688 persone. Finora sono stati ricoverati in totale 3.477 pazienti, di cui 96 si trovano ora attaccati a un respiratore.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Ad oggi, sono state testate in totale 51.324 persone. Il numero di operatori sanitari positivi al COVID-19 è di 622, riferisce l’agenzia “Tanjug”.

“I risultati mostrano che stiamo uscendo da questa situazione di intensa attività del virus”, ha detto l’epidemiologo Predrag Kon, specificando che ci vorranno altre due settimane di misure restrittive. Ha aggiunto che questo è il motivo per cui si dovrebbe prendere in seria considerazione la potenziale riapertura delle frontiere e del traffico e pensare bene a come agire quando sarà il momento opportuno.

La settima settimana dalla pandemia sta finendo.

“Ci vorranno fino a 10 settimane, quindi altre due settimane in cui ci saranno nuovi casi sporadici. Usciamo dall’intensa attività del virus e dalla situazione di pandemia. Dopo la decima settimana, le situazioni di emergenza diventeranno sempre meno possibili, poiché le misure di sorveglianza sono più forti”, ha affermato Kon.

Parlando delle prossime celebrazioni del Primo Maggio, l’epidemiologo ha affermato che la sua opinione è che la festa dovrebbe essere vietata perché può essere “l’ultima occasione in cui tutto può essere rovinato”.

“Per quanto riguarda invece Djurdjevdan (6 maggio), è praticamente solo un giorno. Il coprifuoco inizia alle 18:00 e non credo che sia necessario fare altro”, ha concluso Kon.

http://www.politika.rs/scc/clanak/452818/Kon-Za-oko-dve-nedelje-izlazimo-iz-ove-situacije

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Djurdjevdan, Kon, pandemia
Kon: “A metà maggio saremo quasi alla fine dell’epidemia”

FMI: “Serbia leader economico nella regione anche dopo la pandemia”

Close