Popovic: boom dell’esportazione di servizi ICT

Secondo i dati raccolti dalla Banca Nazionale di Serbia, il paese ha esportato 750 milioni di euro di servizi ICT quest’anno: lo ha comunicato il Ministro senza portafoglio incaricato per l’Innovazione e lo sviluppo tecnologico, Nenad Popovic.

Nel riassumere i risultati del Ministero quest’anno, Popovic ha affermato che molto è stato compiuto nei segmenti della tecnologia dell’informazione e dell’economia digitale in Serbia e ha ricordato che l’Innovative Entrepreneurship and Information Technology Council, presieduto dalla Presidente del Consiglio, Ana Brnabić, si è riunito ieri, al fine di discutere i risultati conseguiti nel 2017.

Per la prima volta, gli alunni delle quinte classi della scuola elementare studieranno tecnologia dell’informazione. Inoltre, il Governo ha costruito un centro startup per gli studenti nella città di Nis, che si estende su 600 metri quadrati, ed è attualmente occupato da sette società. Inoltre, è in corso la costruzione di due grandi parchi scientifici e tecnologici.

“La costruzione del parco tecnologico di Novi Sad sarà completata all’inizio del 2019. Si estenderà su 25.000 metri quadrati. Il governo serbo ne sta finanziando la costruzione”, ha aggiunto Popovic.

(Dnevnik, 22.12.2017)

https://www.dnevnik.rs/ekonomija/naslovi/popovic-izvoz-usluga-iz-it-prvi-put-nadmasio-izvoz-zitarica-28-12-2017

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top