Ponoš: “Vučić sarà cacciato quando non sarà più utile ai suoi sponsor stranieri”.

Il presidente del partito Centro Serbia ed ex capo di stato maggiore dell’esercito serbo, Zdravko Ponoš, ha dichiarato che il presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, “sta diventando sempre meno utile ai suoi sponsor internazionali”.

Come ha detto Ponoš, Vučić sta per essere licenziato come Augusto Pinochet e Manuel Noriega erano utili e poi hanno smesso di esserlo.

Ponoš ha anche valutato che Vučić non aveva una reputazione internazionale fino ad ora, ma era utile. Parlando delle consultazioni di Vučić con i rappresentanti di vari partiti politici per la formazione di un nuovo governo, Ponoš ha bollato le consultazioni come “una farsa”.

“In un Paese in cui Vučić è il presidente e in cui il suo Partito Progressista Serbo ha una maggioranza formale in Parlamento, non è il governo a governare il Paese, ma lui. Pertanto, i discorsi sulla formazione di un nuovo governo non hanno senso. Soprattutto non hanno senso dopo i brogli elettorali”, ha aggiunto Ponoš.

Alla domanda sulla ripetizione delle elezioni a Belgrado, Ponoš ha detto: “È un peccato che le condizioni elettorali in Serbia non possano essere adattate rapidamente agli standard europei, ma molto può essere fatto nel breve termine se c’è la volontà delle autorità di farlo, non solo accettando dichiaratamente le raccomandazioni del rapporto dell’ODIHR, ma facendo effettivamente qualcosa per cambiare le condizioni elettorali. Tutto questo potrebbe essere risolto abbastanza rapidamente con un regolamento speciale. Tuttavia, la convocazione dell’Assemblea di Belgrado è stata deliberatamente rinviata”.

(021.rs, Nova, 27.02.2024)

https://www.021.rs/story/Info/Srbija/368424/Ponos-Vucic-ce-biti-potrosen-kao-Pinoce-kad-ne-bude-vise-koristan-stranim-sponzorima.html

Crediti fotografici: Dragan Mujan/Nova.rs

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top