Poco interesse per i soldi del fondo IPARD

Dei 175 milioni di euro stanziati dal fondo IPARD per il periodo dal 2014 al 2020, la Serbia ne ha spesi solo 7,5 e c’è un forte rischio che parte del denaro non venga speso, ma debba essere restituito allo stesso fondo.

Finora si sono avute richieste per lo stanziamento di 130 miliardi di euro e da dicembre 2018 non è stato erogato un solo euro. A maggio 2019 sono stati erogati circa 300.000 euro a vari beneficiari, è stato dichiarato al dibattito online “Agricoltura e investimenti in Serbia”, tenuto dal Movimento europeo in Serbia, in collaborazione con la Delegazione UE nel Paese.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Come ha detto Jasmina Miljković, dell’IPARD, dei progressi si sono registrati, ma sono lenti e resta ancora molto da spendere. “Stiamo ora lavorando per modificare il programma, il che significa trasferire i soldi a quei segmenti (misure) per i quali c’è interesse”, ha aggiunto la Miljković.

Per quanto riguarda gli agricoltori, loro erano principalmente interessati a utilizzare i fondi IPARD per l’acquisto di trattori, mentre le aziende hanno richiesto pochi fondi.

Su 1.437 richieste in otto bandi pubblici, l’86%, pari a 1.235, provenivano da agricoltori e solo 202 da aziende.

https://www.novosti.rs/vesti/ekonomija/919662/propada-novac-ipard-fondova-zbog-slabog-interesovanja-pare-morati-vrate

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in agricoltori, agricoltura, aziende
Chi ha diritto agli aiuti di Stato?

Ad oggi 230.000 aziende hanno richiesto assistenza finanziaria allo Stato

Close