Più cittadini contro Vučić che per un voto all’opposizione

Buona parte dei cittadini serbi si opporrebbe al governo di Aleksandar Vučić, ma i partiti di opposizione, continuamente divisi, non sono riusciti a guadagnarsi la fiducia degli elettori, concordano gli interlocutori del portale Nova.rs commentando i risultati di una ricerca commissionata dal partito di Dragan Đilas (SSP).

La ragione potrebbe essere il comportamento dell’opposizione e in parte le tattiche di Vučić per trasformare i potenziali oppositori in astensionisti, nonché la censura dei media che influirebbe negativamente sulla valutazione dei partiti di opposizione.

Il portale Nova.rs ha pubblicato un sondaggio di opinione pubblica, commissionato dal partito SSP, che dopo molto tempo ha dimostrato che meno del 50% dei cittadini che si sono recati alle urne voterebbe ora per il partito SNS. Secondo il sondaggio, il 40,2% degli elettori voterebbe ancora per i progressisti, mentre il 26,5% voterebbe per i partiti e i movimenti di opposizione (SSP, DS, DJB, Dveri, NS, PSG, ZZS, NDBG, SDS). Un altro 15% opterebbe per l’opposizione, ma non sa per chi.

I risultati della stessa ricerca hanno anche mostrato che il 35,7% degli elettori voterebbe comunque per Aleksandar Vučić, indipendentemente da chi si trova dall’altra parte. Allo stesso tempo, contro Vučić, indipendentemente da chi sta dall’altra parte, ci sarebbe il 32,9% degli elettori, e ben il 31,4% degli intervistati non sa se voterebbe e per chi.

Bojan Klačar, direttore del “Cesid”, afferma che la ricerca mostra una tendenza diversa in relazione a ciò che è stato rilevato prima.

“I risultati sono diversi in termini di valutazione dell’SNS, che non era prima inferiore al 50%. Questa è la tendenza che abbiamo visto. D’altra parte, quando si tratta dell’opposizione, non possiamo confrontarne i risultati, perché misuriamo i partiti di opposizione individualmente o in coalizioni”.

Više je ljudi protiv Vučića nego za opoziciju

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, elettori, opposizione, SNS
ASNS: “Vučić umilia lavoratori e sindacati”

La “Barry Callebaut” aprirà uno stabilimento a Novi Sad in aprile

Chiudi