PIL in Serbia: crescita del 2,7% nel 2016

Secondo i dati comunicati dall’Ufficio di statistica della Serbia, la crescita realistica del PIL nell’ultimo quadrimestre del 2016, rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, è stata del 2,7%.

La previsione deI PIL per il 2016 era dell’1,75%, ma la crescita annua in realtà si attesta al 2,7%. La previsione di crescita del PIL nel 2017 è stimata al 3%.

L’anno scorso, le vendite al dettaglio in Serbia sono cresciute del 7,4% per quanto riguarda i prezzi correnti, e del 7,5% per i prezzi costanti. Rispetto a dicembre 2015, le vendite sono cresciute del 9,0% sui prezzi correnti, e del 6,8% sui prezzi permanenti.

Nel mese di dicembre 2016, la produzione industriale ha registrato un aumento del 3,9% rispetto allo stesso mese del 2015, mentre la produzione industriale nel settore della trasformazione è cresciuta dell’8,2%. La produzione mineraria ha registrato un calo del 3,1%, mentre il settore dell’energia, gas, vapore e HVAC ha registrato una diminuzione del 6,3%.

Il valore del commercio estero della Serbia nel 2016 è stato pari a 34.14 miliardi di dollari nel 2016, in crescita quindi dell’8,1% rispetto allo scorso anno, mentre, espresso in euro, è pari a 30.820 milioni, per un aumento dell’8,4%.

La Serbia ha esportato un totale di 14,88 miliardi di dollari in beni e servizi (una crescita dell’11,2%), ed importato 19,26 miliardi di dollari (una crescita del 5,7% rispetto al 2015).

Il rapporto import/export si attesta al 77,3%, rispetto al 73,5% del 2015. La Serbia principalmente ha esportato in Italia, Germania, Bosnia-Erzegovina, Romania e Federazione Russa, mentre Germania, Italia, Cina, Russia e Ungheria costituiscono i principali leader per quanto riguarda l’importazione.

(Blic, 31.01.2017)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/zavod-za-statistiku-rast-bdp-u-2016-27-odsto-razmena-3414-milijardi-evra/y4qrwvq

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... crescita economica, esportazioni, importazioni
Commercio: Bosnia e Serbia unite nella conquista dell’Arabia Saudita
Jeremic: quando diventerò presidente…
Chiudi