Parco eolico a Kostolac, EPS avanti con i preparativi

Nel mese di ottobre verrà completato lo studio di fattibilità per la realizzazione di un parco eolico a Kostolac, a cui faranno seguito da altre attività preparatorie. Lo ha annunciato Predrag Djordjevic, manager responsabile del progetto presso Elektroprivreda Srbije (EPS).

Finora è stata scelta la località, determinato il posizionamento delle turbine ed effettuata l’analisi dell’impatto del futuro parco eolico sulla fauna locale. Secondo lo studio di fattibilità precedente, la superficie totale potenziale del parco eolico è di circa 50 km2, il che implica un parco eolico di 20 turbine per una capacità totale da 50 a 60 MW.

Djordjevic ha spiegato che, alla prova di giustificabilità della costruzione e al piano generale, dovrebbe seguire la redazione della documentazione per l’appalto delle attrezzature e dei lavori di costruzione. Le valutazioni e i dettagliati calcoli sono stati effettuati in loco per un prolungato periodo di tempo, al fine di configurare in modo ottimale l’eolico.

Secondo le previsioni, il parco eolico dovrebbe essere collocato nella Serbia orientale, nella zona del bacino carbonifero Kostolac distante circa 90 km da Belgrado, e le potenziali località ospitano ora strutture minerarie abbandonate e siti di smaltimento degli sterili.

Il parco è stato progettato per avere una durata di vita da 20 a 25 anni, e le caratteristiche del terreno rendono la scelta del luogo molto favorevole. Il terreno, di proprietà dello Stato, viene infatti gestito da EPS, e dunque non sussiste alcun ostacolo di proprietà.

(eKapija, 07.07.2016)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top