Oltre 50.000 permessi di lavoro rilasciati agli stranieri in Serbia nel 2023

L’anno scorso in Serbia sono stati rilasciati oltre 50.000 permessi di lavoro a lavoratori stranieri, la maggior parte dei quali erano russi, ha dichiarato la Confederazione dei sindacati autonomi della Serbia sul suo sito web, citando i dati diffusi dal Ministero del lavoro, dell’occupazione, dei veterani e degli affari sociali.

I russi sono in cima alla lista con 19.645 permessi di lavoro rilasciati, seguiti da cinesi (10.198), turchi (4.946), indiani (4.914) e nepalesi (1.074).

Non esistono registri ufficiali relativi all’occupazione dei lavoratori stranieri nel Paese, ma si ritiene che la maggior parte di essi lavori in cantieri edili e piantagioni di frutta e verdura, come venditori in chioschi di cibo e autisti di autobus.

A seguito di questo significativo aumento del numero di lavoratori stranieri in Serbia, il governo ha approvato un emendamento urgente alla Legge sull’impiego degli stranieri per accelerare e migliorare il processo di rilascio dei permessi di lavoro, garantendo un accesso più efficiente al mercato del lavoro.

Le modifiche alla legge introducono il concetto di permesso unico di lavoro/residenza. Ciò significa che gli stranieri che vogliono lavorare e soggiornare in Serbia dovranno presentare in futuro un’unica richiesta per entrambi gli scopi: lavoro e residenza.

Il cambiamento principale è la completa digitalizzazione della procedura. D’ora in poi, le richieste per un unico permesso di lavoro-residenza saranno presentate su un sito web, il che significa che l’intera domanda, compresi i documenti richiesti, sarà inviata elettronicamente. Una volta approvata la richiesta, il nuovo permesso di lavoro-residenza verrà rilasciato sotto forma di documento biometrico.

(eKapija, 12.01.2024)

https://www.ekapija.com/news/4525266/u-2023-izdato-vise-od-50000-radnih-dozvola-strancima-ko-dolazi-u

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!