Oggi ricorre il primo anniversario della sparatoria di maggio in Serbia

Oggi si commemora il primo anniversario della tragedia del 3 maggio 2023, avvenuta nella scuola elementare Vladislav Ribnikar di Belgrado e nel villaggio di Dubovna.

Un anno fa un tredicenne uccise a colpi di pistola nove studenti della scuola: Ana Bozovic, Sofija Negic, Mara Andjelkovic, Andrija Cikic, Bojana Asovic, Angelina Acimovic, Ema Kobiljski, Katarina Martinovic, Adriana Dukic e la guardia di sicurezza della scuola, Dragan Vlahovic.

Il programma di commemorazione delle vittime, intitolato “Risveglio”, è iniziato venerdì mattina all’esterno della scuola Vladislav Ribnikar, dove le famiglie, i parenti e gli amici delle vittime e i cittadini potranno deporre fiori, accendere candele e scrivere nel Libro della Memoria.

Il team multidisciplinare per la creazione di un centro commemorativo per le vittime dell’omicidio di massa presso la scuola elementare Vladislav Ribnikar di Belgrado ha dichiarato che la Giornata commemorativa segna l’inizio di un processo di memorizzazione a più livelli.

Inoltre, il 4 maggio 2023, si è verificata una sparatoria nei villaggi di Dubona, vicino a Mladenovac, e Malo Orašje, vicino a Smederevo. Armato di un fucile d’assalto automatico, l’assassino ha aperto il fuoco da un’auto, causando la morte di nove persone, tra cui un agente di polizia fuori servizio, e ferendone altre dodici. Il sospetto, il ventenne Uroš Blažić, fuggì ma venne arrestato il giorno dopo vicino a Kragujevac.

(BBC Serbia, 03.05.2024)

https://www.bbc.com/serbian/lat/srbija-68949196

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top