Oggi la sessione dell’Assemblea nazionale; il nuovo governo avrà 25 Ministeri

Il presidente del Parlamento serbo, Vladimir Orlić, ha convocato per oggi la prima seduta della sessione ordinaria autunnale dell’Assemblea nazionale in cui come unico punto all’ordine del giorno ci sono i cambiamenti e gli emendamenti alla legge sui Ministeri. Secondo tale proposta, il nuovo governo della Serbia avrà 25 Ministeri.

Si tratta del Ministero delle Finanze, del Ministero dell’Economia, del Ministero delle Politiche Agricole, Forestali e della Gestione delle Acque, del Ministero della Protezione Ambientale, del Ministero delle Costruzioni, dei Trasporti e delle Infrastrutture, del Ministero delle Miniere e dell’Energia, del Ministero del Commercio interno ed estero, del Ministero della Giustizia, del Ministero dell’Amministrazione statale e delle Autonomie Locali.

La proposta è che il nuovo governo comprenda anche il Ministero dei diritti umani, delle minoranze e del dialogo sociale, il Ministero degli Affari interni, il Ministero della Difesa, il Ministero degli Affari Esteri, il Ministero dell’Integrazione Europea, il Ministero dell’Istruzione, il Ministero della Salute, il Ministero del Lavoro, Impiego dei Veterani e Affari Sociali e il Ministero della Famiglia e della Demografia.

Si propone inoltre che il governo comprenda il Ministero dello Sport, il Ministero della Cultura, il Ministero delle Politiche Rurali, il Ministero della Scienza, dello Sviluppo Tecnologico e dell’Innovazione, il Ministero del Turismo e della Gioventù, il Ministero dell’Informazione e delle Telecomunicazioni e il Ministero degli Investimenti Pubblici.

Il disegno di legge è stato presentato da 148 deputati.

https://rtv.rs/sr_lat/politika/sednica-skupstine-o-zakonu-o-ministarstvima_1382692.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top