Elezioni 2022. Diretta testuale dalle ore 20

Oggi 6.501.689 votanti serbi sono chiamati a votare per il Presidente della Repubblica e per il il Parlamento. In 14 città, compresa Belgrado, si voterà anche per rinnovare i consigli municipali. Al momento si registrano lunghe file davanti ai seggi. 

Dalle ore 20 il Serbian Monitor offrirà ai suoi lettori una diretta testuale con costanti aggiornamenti. 

Secondo il recente sondaggio Europe Elects la corsa per le presidenziali dovrebbe vedere la riconferma al primo turno di Aleksandar Vucic.

Il Parlamento nazionale vedrà di nuovo la presenza delle opposizioni. La sfida vera è tra quale componente della frastagliata opposizione risulterà il più votato. La sfida è tra l’Alleanza per la Serbia (SsZ, Savez za Srbiju) guidata da Marinika Tepic e finanziata dal tycoon Dragan Djilas, la lista ecologista Moramo, la coalizione “Boris Tadic – Ajmo ljudi” (in italiano: Forza ragazzi), attorno all’ex presidente della Repubblica Boris Tadic.

Nella città di Belgrado si tratterà di vedere quanto il rinnovamento promosso da Vucic cooptando nel suo sistema di potere l’ex oppositore e sindaco di Novi Beograd, Aleksandar Sapic, riuscirà a frenare l’insoddisfazione per il governo storicamente concentrata nella capitale. Il partito al potere SNS dovrebbe perdere la maggioranza dell’assemblea cittadina, ma resta l’interrogativo su quanto grande sarà il ridimensionamento.

Appuntamento per la diretta testuale dalle ore 20 stasera.

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top