Odzaci: il successo della zona industriale

Tre grandi aziende hanno deciso di rimanere per un periodo indefinito di tempo nella Zona Industriale di Odzaci, mentre nuovi investitori sono attesi a breve.

La società tedesca-canadese, Magna Sitting, che produce copri-sedili per auto, è impegnata nella costruzione di un altro impianto di produzione ad Odzaci, dell’estensione di 6.100 metri quadrati, con l’intenzione di assumere almeno 550 nuovi lavoratori. Magna ha aperto il suo primo impianto di produzione qui nel 2013 (su 4.300 metri quadrati), e ha creato quasi 1.000 nuovi posti di lavoro.

“Abbiamo completamente sviluppato la zona industriale, che ora ha strade di accesso, ed energia, acqua e gas, al fine di fornire agli investitori le migliori condizioni possibili in questa parte del paese. Il governo della Vojvodina ha recentemente stanziato 27,4 milioni di dinari per la gestione delle acque reflue nella via che porta alla zona, si tratta dell’80% dei fondi necessari, su 5.34 milioni di dinari. Utilizzeremo questo denaro anche per la costruzione di una rotonda con due ingressi”, ha spiegato il Presidente in carica del comune di Odzaci, Dusan Marijan.

Anche la società Greiner Packaging, con sede in Austria, ha edificato un nuovo impianto di produzione. Nel 2012, Greiner ha acquisito la società di produzione locale della plastica, Hipolplast, quadruplicandone il volume di produzione. L’azienda impiega 200 lavoratori in questo momento.

Il presidente della municipalità, Dusan Marjan, annuncia anche l’imminente ricostruzione della strada Backi Gracac-Kruscic, per quanto riguarda il tratto in Odzaci, al momento in pessimo stato.

(Vecernje Novosti, 13.03.2017)

http://www.novosti.rs/vesti/srbija.73.html:654593-Evri-od-svake-parcele

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top