Obradovic: la EPS perde 100,000 euro al giorno

Il direttore generale facente funzione dell’Ente nazionale per l’energia elettrica – EPS, Aleksandar Obradovic, afferma che questa società pubblica continuerà a perdere 100.000 euro al giorno se non vengono fatti i cambiamenti dell’organizzazione e non diventa una societa’ per azioni. “Nella societa’ organizzata in questo modo nessuno ha delle responsabilita’, il che non va bene. Un anno fa, il governo ha  preparato le basi per la riorganizzazione, ma non posso capire perche’ ci si siano fermati “, ha detto Obradovic all’intervista per il quotidiano Politika.

Obradovic ha detto che il ministero dell’energia deve affrontare quanto prima la questione del cambio dello statuto dell’EPS affinché  diventi societa’ per azioni. „Non si tratta solo di una formalit°. Senza questi cambiamenti l’EPS continuera’ a perdere tra 30 e 35 milioni di euro all’anno, ovvero 100.000 euro al giorno“, ha sottolinetao il primo uomo della EPS. Obradovic ha spiegato che la EPS deve diventare un’azianda che opera a seconda i principi di mercato e producendo utili.

(Novi Magazin, 27.11.2013)

 

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top