Nuova Via della Seta: il ruolo di Smederevo

La Serbia è un centro importante per due progetti cinesi, entrambi parte integrante di un più grande e globale progetto: entro settembre, i due paesi formeranno delle task force impegnate nella costruzione del parco industriale cinese-serbo a Smederevo, che sarà considerato il centro per due segmenti della Nuova Via della Seta.

Il parco, che servirà l’Iniziativa della Via della Seta, è stato uno dei punti argomentati dal Presidente del Comitato permanente della Repubblica popolare del Congresso, Zhang Dejiang, nel suo discorso al Parlamento serbo. “La Cina è disposta ad includere la Serbia nel progetto One Belt, One Road”, ha dichiarato Dejiang.

Inoltre, il governo serbo e il gruppo HBIS hanno firmato un protocollo che prevede la costruzione del parco industriale di Smederevo, che, su 500 ettari di terreno, ospiterà i fornitori e i collaboratori dell’Acciaieria di Smederevo (Zelezara Smederevo).

“L’investimento cinese nelle Acciaierie di Smederevo dovrebbe essere osservato nel contesto della Nuova Via della Seta e delle iniziative cinesi riguardanti la costruzione del parco industriale e di un porto sul Danubio, tenendo conto della buona posizione geografica di Smederevo, situato all’intersezione dei corridoi paneuropei 10 (collegamenti con il porto del Pireo) e 7 (collegamenti con il porto di Constanta)”, spiega il Ministero dell’Economia serbo.

La cintura economica della Via della Seta e la Via marittima del 21° secolo, nota anche come Belt Ride Road (B&R), è una strategia di sviluppo proposta dal Presidente cinese Xi Jinping che si concentra sulla connettività e la cooperazione tra i paesi eurasiatici, in primo luogo la Repubblica popolare cinese, la “Cintura economica della Via della seta” (SREB) che si svolge via terra, e la “Maritime Silk Road” (MSR). L’area di copertura dell’iniziativa è principalmente costituita da Asia e Europa, e comprende circa 60 paesi. L’investimento cumulativo previsto per un periodo di tempo indefinito varia da 4 miliardi di dollari o 8 miliardi di dollari.

(Blic, 17.07.2017)

http://www.blic.rs/vesti/ekonomija/kinezi-prave-novi-put-svile-u-njemu-ce-smederevo-igrati-vaznu-ulogu/2k02bnd

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Cina, Nuova via della seta, Smederevo
Dejiang
Zhang Dejiang in visita ufficiale in Serbia

Via della Seta: la Serbia partecipa alla fondazione del Gruppo di Supporto

Close