Nuova legge sull’edilizia per attrarre gli investitori

“La nuova legge sulla pianificazione edilizia, la cui applicazione inizierà dopo la sua adozione in dicembre, migliorerà l’ambiente economico il che attrarrà i nuovi investitori”, ha dichiarato la vicepesidente del governo e ministro delle infrastrutture, dell’edilizia e dei transporti, Zorana Mihajlovic.

La ministra ha aggiunto che l’obietttivo del governo è l’aumento della partecipazione del settore delle costruzioni al prodotto interno lordo (PIL) dall’attuale 4% al 7% nel 2017.

Nella camera di commercio, alla presentazione delle proposte di emendamenti alla legge erano presenti vari imprenditori, l’ambasciatore degli Stati uniti Michael Kirby e la ministro per l’integrazione europea, Jadranka Joksimovic. La Mihajlovic ha detto che l’autorizzazione edilizia potrebbe essere ottenuta entro 28 giorni, poi che sarà stabilito un sistema a “sportello unico” e che lo Stato sarà tenuto a fornire tutta la documentazione necessaria e vari certificatigià in suo possesso per rendere questa procedura più semplice per gli investitori. Se vogliamo realizzare le riforme nel paese, obiettivo principale del governo, questa legge dovrà essere applicata nella realtà dei fatti”- ha detto la Mihajlovic.

La ministra ha aggiunto che in Serbia, generalmente si aspetta un’autorizzazione edilizia 216 giorni, ed in alcuni casi anche tra 5 e 7 anni, il che è inaccettabile. Inoltre, la ministra ha ricordato che per quanto riguarda i parametri “doing business” e l’efficacia dell’ottenimento delle autorizzazioni edilizie la Serbia si trova al 186esimo posto su 189 paesi alla lista della Banca mondiale. 

La Mihajlovic ha detto che le autorità locali entro il 1 marzo saranno rese capaci di applicare questa legge e che subiranno delle sanzioni nel caso essa non venisse applicata adeguatamente.

Secondo la ministra, tutti gli altri atti riguardanti questa legge saranno approvati entro il 15 febbraio.

Mihajlovic ha annunciato che nell’altra metà dell’anno sarà introdotto anche l’uso dell’autorizzazione edilizia eletronica e che sarà addottata la Legge speciale sull’edilizia e la Legge speciale sulla conversione dei terreni edificabili, cosichè tutti coloro che possono vanare un diritto di utilizzo potranno costruire su quei terreni, considerati edificabili.

(Tanjug, 01.12.2014.)

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top