Nuova fabbrica di dolci “made in Serbia” a Trgoviste

A Stajevac, vicino a Trgoviste, sono in corso i lavori finali per equipaggiare e montare le attrezzature della nuova fabbrica di prodotti confezionati “Top Biscuit”, che dovrebbe aprire il 15 settembre, giorno della Liberazione. La fabbrica inizierà la produzione su un turno con 50 operai, ma l’intenzione è di raddoppiarli.

L’investitore è un partner dalla Grecia, che ha una fabbrica uguale nella vicina Bulgaria, a Pernik, dove già alloggiano i futuri lavoratori di Trgoviste, secondo il portale “Infovranjska”.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

“Secondo gli attuali indicatori economici, la fabbrica produrrà ogni giorno circa due tonnellate di dolci pregiati e di alta qualità, secondo ricette italiane e greche” afferma Nenad Krstic, sindaco di Trgoviste.

Lo stesso sottolinea che la qualità speciale di questo investimento è che il 90% delle materie prime utilizzate nella produzione sarà di produzione locale: latte, burro, zucchero, farina, e uova di un allevamento di pollame a Novo Selo. Il restante 10% dei componenti sono vari tipi di condimenti per dolci che saranno importati dall’Italia.

Un fatto interessante è che, oltre all’apertura della fabbrica, a Trgovište verrà aperta una piccola fattoria di suini, che utilizzerà ogni giorno circa 100 chilogrammi di vari rifiuti provenienti dalla stessa fabbrica di dolci.

Come precedentemente annunciato, l’investimento totale in questo impianto sarà di circa 2 milioni di euro; il governo serbo parteciperà per il 50% dei fondi e l’altro 50% sarà assicurato dall’amministrazione locale, che ha acquistato e rinnovato l’ex fabbrica di tappeti “Simpo” a questi scopi.

https://www.ekapija.com/news/2594269/grcki-investitor-otvara-fabriku-kod-trgovista-od-domacih-sirovina-proizvodice-dve-tone

Photo Credits: “Goran Bogicevic/shutterstock.com”

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top