NTT Data vuole sviluppare città intelligenti in Serbia

Il primo ministro serbo, Miloš Vučević, ha incontrato i rappresentanti della società giapponese NTT Data e una delegazione dell’Ambasciata del Giappone per parlare di nuovi investimenti e di opportunità per incrementare la cooperazione tra i due Paesi.

Vučević ha dichiarato che il potenziale di cooperazione con l’azienda informatica giapponese è legato soprattutto al progetto EXPO 2027, in settori quali la sicurezza informatica, la costruzione di piattaforme digitali e lo sviluppo di città intelligenti.

L’ambasciatore del Giappone, Akira Imamura, ha confermato che NTT Data vuole sviluppare città intelligenti che sfruttino il potenziale della tecnologia e dell’innovazione, insieme ad altre risorse, per promuovere lo sviluppo sostenibile e, come obiettivo finale, garantire il miglioramento della vita dei cittadini.

L’ambasciatore Imamura ha anche sottolineato che un numero significativo di aziende giapponesi è interessato a fare affari in Serbia, il che è facilitato dall’attenzione della Serbia per la biotecnologia e l’intelligenza artificiale.

Vučević ha sottolineato che la Serbia ha un ottimo clima imprenditoriale, soprattutto per gli investimenti nel campo delle tecnologie informatiche e che il Paese è leader nella regione nelle tecnologie innovative e nell’intelligenza artificiale.

Il nostro settore informatico ha registrato una crescita permanente negli ultimi anni e sta diventando una delle industrie più promettenti e più attraenti in Serbia – ha dichiarato.

NTT DATA è uno dei primi dieci fornitori di servizi IT a livello mondiale, con sede a Tokyo e operante in oltre 50 Paesi.

(RTV, 04.06.2024)

https://www.rtv.rs/sr_lat/ekonomija/aktuelno/vucevic-sa-predstavnicima-japanske-kompanije-ntt-data-o-novim-investicijama_1545325.html

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top