A novembre torna il Free Zone Film Festival

Il Festival Free Zone Film avrà luogo a Belgrado, Nis e Novi Sad dal 1° al 6 novembre, e presenterà documentari caratteristici ed innovativi.

Uno dei documentari che verranno proiettati nel corso del Free Zone Festival è un documentario musicale chiamato “Chavela”, diretto da Catherine Gund e Daresh Kyi e interpretato da Pedro Almodovar, Elena Benarroch e Miguel Bose. Il film racconta la storia della celebre cantante popolare messicana, Chavela Vargas, che è stata la prima cantante femminile in America Latina a indossare poncho e pantaloni durante le sue esibizioni, ammirata ugualmente da uomini e donne, e conosciuta anche come amante della famosa pittrice Frida Kahlo. Pedro Almodovar ha usato la musica di Chavela come colonna sonora in molti dei suoi film.

‘Gaza Surf Club’, diretto da Philip Gnadt e Mickey Yamine, è un altro film con una grande colonna sonora. Filmato all’ombra del conflitto tra l’esercito israeliano e Hamas, il film parla dei giovani di Gaza che sono attratti dalle loro spiagge. Addolorati dallo stato di emergenza quotidiano cercano significato nella loro vita attraverso il surf.

‘The Divine Order’, diretto da Peter Biondina Volpe, è il candidato svizzero per gli Oscar 2018, e racconta la storia divertente di Nora, una giovane moglie, madre e casalinga, in un piccolo villaggio nelle Alpi svizzere, che si batte per i diritti delle donne in Svizzera nei primi anni ’70. Fino al 1971 le donne in Svizzera non erano autorizzate a votare, e fino al 1988 potevano ottenere posti di lavoro solo previa autorizzazione scritta dei loro mariti.

I biglietti per il film ‘Liberation Day’, che aprirà ufficialmente il Free Zone di quest’anno, possono essere già acquistati presso Eventim, il Centro Sava e il Centro Culturale di Novi Sad. I biglietti per gli altri film saranno in vendita dal 23 ottobre presso gli uffici della sala cinematografica in cui saranno proiettati.

(Blic, 12.10.2017)

http://www.b.lic.rs/kultura/vesti/dokumentarac-o-ljubavnici-fride-kalo-na-13-slobodnoj-zoni/x8vkd8f

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, cinema, festival
città
Lo scenario della bancarotta incombe sulle città serbe

parco
Cooperazione Cina-Serbia per un parco industriale a Belgrado

Chiudi