Novamont interessata a collaborazioni in Serbia

La società italiana Novamont, che produce materiali plastici biodegradabili, principalmente granuli di amido di mais e poliestere, è interessata a stabilire dei rapporti di cooperazione con i comuni e le aziende in Serbia.

L’idea è di supportare l’implementazione di nuove tecnologie e di sensibilizzare sull’importanza del trattamento dei rifiuti come materia prima, ha affermato la Camera di Commercio di Serbia.

Novamont ha incontrato le autorità locali di Gornji Milanovac per suggerire il miglior formato per la raccolta, lo smaltimento e il compostaggio dei rifiuti organici, che rappresentano tra il 40 e il 60% dei rifiuti urbani, nonché sul loro utilizzo come materia prima. La società è inoltre disposta a fornire supporto a Gornji Milanovac nella costruzione di un simile impianto di trattamento.

La Camera di Commercio serba sosterrà la cooperazione tra l’autogoverno locale e l’azienda italiana attraverso il modello di partnership pubblico-privato, al fine di migliorare la qualità della vita e migliorare la consapevolezza ambientale a Gornji Milanovac.

Dragan Stevanovic della Camera di Commercio serba ha sottolineato che questo sarebbe un progetto pilota finalizzato a stabilire un collegamento tra gli autogoverni locali e le compagnie serbe con società straniere al fine di rendere l’economia circolare più efficiente in Serbia, visti gli obblighi stabiliti in questo settore dal Regolamento europeo.

(eKapija, 24.01.2018)

https://www.ekapija.com/news/2011016/italijanski-novamont-zainteresovan-za-partnerstvo-sa-opstinama-i-preduzecima-u-srbiji

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Camera di Commercio della Serbia
agroalimentare
Tutti amano l’agroalimentare dalla Serbia

Knezevic
Knezevic: Ministero dell’Economia prepara quattro nuove leggi

Chiudi