Non serve più il test PCR per entrare in Serbia dal confine ungherese

Dalla mezzanotte di ieri il confine ungherese-serbo si potrà attraversare senza obbligo del test PCR negativo e della quarantena, ha annunciato sul suo profilo Facebook Istvan Pastor, presidente dell’Unione degli Ungheresi della Vojvodina e dell’Assemblea della Vojvodina dopo i colloqui con il Presidente della Serbia.

Non sarà più necessario quindi mostrare il test PCR per entrare in Serbia dall’Ungheria, né sarà necessaria la quarantena.

Sfortunatamente, le regole per entrare in Ungheria dalla Serbia rimangono le stesse, il che significa che senza un test PCR negativo, l’ingresso è comunque consentito solo fino a 30 km dalla linea di confine, per non più di 24 ore.

https://www.blic.rs/vesti/drustvo/nova-pravila-na-granici-od-ponoci-nove-mere-vise-nece-biti-potreban-pcr-test-za/d9z5h0r

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top