Nominato il nuovo capo della BIA

Giovedì i media di Belgrado hanno riferito che la principale agenzia di sicurezza civile della Serbia ha un nuovo capo.

I media serbi hanno citato fonti non citate dei servizi di sicurezza, secondo le quali Tomislav Radovanovic, ufficiale di polizia di alto livello, è stato nominato direttore ad interim dell’Agenzia per le informazioni sulla sicurezza (BIA).

Radovanovic ha diretto l’Unità investigativa speciale del Ministero degli Affari Interni (MUP) e ha trascorso un periodo presso l’Ambasciata serba a Parigi come addetto di polizia.

È passato alla BIA per dirigere il dipartimento tecnico dell’agenzia, come riporta il quotidiano Vecernje Novosti. Radovanovic è stato anche capo dell’unità SWAT della polizia di Belgrado. È noto al pubblico come l’ufficiale di polizia che ha parlato della sorveglianza del Presidente Aleksandar Vucic. Radovanovic è stato insignito di una medaglia nazionale per il coraggio e di un premio del sindacato di polizia serbo.

Radovanovic sostituisce Aleksandar Vulin, uno stretto collaboratore del Presidente Aleksandar Vucic, recentemente inserito nella lista nera del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti. Vulin è anche noto per i suoi stretti legami con Mosca.

(Danas, 08.12.2023)

https://www.danas.rs/vesti/drustvo/tomislav-radovanovic-biografija/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
× Thinking to invest in Serbia? Ask us!