NIS è la società più redditizia nel 2018, EPS ha registrato i ricavi più elevati

Delle quattro società più redditizie in Serbia nell’ultimo anno, la “Zijin Bor Koper (Copper), Industria petrolifera della Serbia (NIS), Aeroporto “Nikola Tesla” e Al Dahra Srbija”, solo la “NIS” ha tratto profitto dal suo core business: questo è stato pubblicato nell’edizione appena uscita del mensile economico Affari e finanza.

Le altre tre società “sono decollate” principalmente a causa delle vendite agli investitori stranieri e dei loro investimenti iniziali, quindi il profitto si è dimostrato “una tantum”, non un riflesso di buoni affari, si sottolinea nell’edizione che ha classificato le 150 maggiori società in Serbia nel 2018 / 2019, in base al profitto realizzato e al reddito operativo, secondo i dati dell’Agenzia per i registri delle imprese (APR).

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

La società di maggior successo nel 2018 è la “NIS”, sebbene si classifichi al terzo posto per profitto e al secondo posto per reddito d’impresa nella classifica. L’anno scorso i ricavi della “NIS” hanno raggiunto i 258,5 miliardi di dinari con una crescita annuale del 19,8%, mentre l’utile di circa 26 miliardi di dinari è diminuito del 6,2%.

Il più grande investimento diretto estero dell’anno scorso, un contratto con la società cinese “Zijin” per l’acquisto di una quota del 63% di una miniera a Bor (RTB), ha permesso alla società di essere al primo posto, con un profitto di 90 milioni di dinari.

Il secondo in termini di redditività è l’aeroporto “Nikola Tesla”, il cui utile netto di circa 53,2 miliardi di dinari è in gran parte il risultato del pagamento di una tantum di 59,3 miliardi di dinari sulla base di un contratto con la società francese Vinci, che ha portato ad avere ricavi operativi di 69,5 miliardi di dinari, sette volte superiori rispetto all’anno precedente quando ammontavano a circa 9,4 miliardi di dinari.

Al quarto posto si colloca la nuova società “Al Dahra Srbija” con un utile di 12,2 miliardi di dinari, che è il risultato di un acquisto a prezzo favorevole di una struttura combinata per l’agricoltura (PKB) per circa 12,6 miliardi di dinari.

La quinta posizione è occupata da “Telekom Srbija”, ma l’utile netto della società nel 2018 per un importo di circa 10,2 miliardi di dinari è stato inferiore del 30,1% rispetto all’anno precedente, mentre il reddito operativo di 85,6 miliardi di dinari è rimasto a livello dell’anno scorso.

La maggior parte delle società più redditizie sono nel settore della trasformazione, con i maggiori profitti realizzati dalle società Coca Cola HBC Serbia, dall’industria della carne “Matijevic, da Bambi, Imlek e Frikom”.

Come negli anni precedenti, i maggiori ricavi complessivi nel 2018 sono stati generati da “Elektroprivreda Srbije “(263,9 miliardi di dinari) e da “NIS” (258,5 miliardi), ma una novità è che al terzo posto c’è il gruppo “HBIS Srbija Ajron i stil” (Iron & Still). La società (ex Zelezara Smederevo), che si è classificata ottava nel 2017, ha aumentato le entrate totali del 34,6% nel 2018 a 105,1 miliardi di dinari, con un profitto dieci volte superiore di 25 milioni di dinari.

Al quarto posto c’è la catena di negozi serba “Delhaize Srbija”, con un fatturato di circa 100,5 miliardi di dinari, in crescita del 5,9% rispetto all’anno precedente, mentre la FIAT è al quinto posto, ma i suoi risultati sono molto peggiori rispetto a quelli dell’anno precedente. Le entrate di 88,3 miliardi di dinari sono diminuite del 21% e l’utile netto di 1,5 miliardi di dinari è diminuito del 28,9%.

Infine il più grande aumento dei ricavi operativi rispetto all’anno precedente è stato registrato dalla società “Beograd na vodi”.

NIS najprofitabilniji u Srbiji u 2018., EPS imao najveće prihode

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... APS, EPS
“RTB” la più redditizia, “EPS” la più grande impresa serba nel 2018

Il FMI chiede l’aumento dei prezzi dell’elettricità e la riorganizzazione dell’EPS

Chiudi