Nikolic si congratula con Vucic, ma si astiene dalle celebrazioni

L’attuale Presidente della Serbia, Tomislav Nikolic, si è congratulato lunedì con il Primo Ministro Aleksandar Vucic per la vittoria delle elezioni presidenziali, tenutesi nella giornata di domenica 2 aprile.

Nikolic ha anche rivelato di non aver alcuna intenzione di “tornare” nel SNS – il partito da lui fondato insieme a Vucic nel 2008, a seguito dalla scissione dal SRS di Vojislav Seselj – e il cui timone ha abbandonato nel 2012, quando fu eletto presidente.

Nikolic non era presente presso il quartier generale del partito durante i festeggiamenti, nella notte di domenica, per la vittoria di Vucic al primo turno delle elezioni, pur essendo in precedenza intervenuto durante il comizio a chiusura della campagna elettorale della coalizione di governo a Belgrado.

Il quotidiano Politika ha riportato martedì la notizia secondo cui il Presidente non ha potuto assicurare la sua partecipazione in quanto bloccato da un raffreddore.

Nikolic non ha rilasciato dichiarazioni nella notte tra domenica e lunedì, ma ha dichiarato al quotidiano russo Sputnik che “pensa onestamente che non tornerà nel partito”.

“Vedremo, non rimarrò impegnato in politica a lungo, ma ho stabilito così tanti buoni contatti per la Serbia, in modo tale da aiutare il paese, attraverso il rapporto di amicizia senza precedenti che ho instaurato con almeno un paio di presidenti con i quali abbiamo collaborato molto, e di questo discuterò sia con Vucic, che con il futuro primo ministro”, ha dichiarato.

“I risultati sono quelli che mi aspettavo. Ero convinto che il candidato del SNS dovesse vincere al primo turno e che un secondo turno avrebbe effettivamente significato un fallimento”, ha commentato Nikolic, il cui mandato presidenziale scade il 31 maggio.

Quando la direzione del SNS ha annunciato di aver scelto Vucic come proprio candidato, Nikolic ha fatto capire che avrebbe ugualmente presentato la propria candidatura, provocando una tempesta politica, per sedare la quale, previa consultazione con Vucic, ha deciso di ritirarsi dalla corsa per essere rieletto.

(b92, 04.04.2017)

http://www.b92.net/eng/news/politics.php?yyyy=2017&mm=04&dd=03&nav_id=100929

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

scroll to top
Altro... Aleksandar Vucic, presidenziali 2017, SNS
Vucic inattaccabile, opposizione deve cambiare strategia: l’opinione degli analisti

Vucic, da Primo Ministro a Presidente: lo scenario futuro della politica estera ed interna

Chiudi