Nikolic: “Cercheremo di cambiare la decisione di Pristina”

Il Presidente di Serbia Tomislav Nikolic ha dichiarato oggi che Belgrado, cooperando con l’UE, cerchera’ di cambiare la decisione delle autorita’ di Pristina sul divieto di visita opposto ai politici serbi durante il periodo della campagna elettorale e che, se questa decisione non verra’ cambiata, si valuterà se interrompere la partecipazione alle trattative.

Nikolic ha detto che con tale decisione Pristina ha fatto diventare le elezioni irregolari e si e’ posto la domanda se e’ possibile organizzare le elezioni senza una campagna elettorale. “Questo non va bene. Noi abbiamo concordato un altro tipo di rapporti tra Belgrado e Pristina, i rapporti di fiducia, con l’assunzione che le elezioni saranno democratiche e regolari in assoluto. Con questo problema si mette in questione la regolarità stessa delle elezioni assieme a tutte le osservazioni che ho trasmesso anche al presidente dell’Assemblea parlamentare del Consiglio europeo”, ha sottolineato Nikolic. Il ministro degli afari esteri di Kosovo Enver Hoxhaj ha dichiarato ieri che la decisione del governo del Kosovo di vietare l’ingresso agli ufficiali serbi in Kosovo e Metochia durante la campagna delle elezioni locali, che si terranno il 3 novembre, e’ definitiva e non verra’ cambiata.

Il primo ministro Ivica Dacic interroperà la partecipazione nelle trattative con Pristina,

Dacic su questo in forma scritta informera’ l’alta rappresentante dell’UE Katherine Ashton.  “La decisione di Dacic e’ la conseguenza del divieto delle autorita’ di Pristina al suo ingresso al territorio di Kosovo e Metochia dove egli aveva in programma a visitare il comune di Srpci”.

Nella sede dell’UE non hanno voluto dare commenti sulla possibilita’ del ritiro del primo ministro Dacic dal dialogo tra Belgrado e Pristina perche’ non gli e’ stato concesso a votare alle elezioni locali in Kosovo. “Stiamo monitorando la situazione e siamo in contatto con entrambe le parti”, ha detto il portavoce della Ashton, Maja Kocijancic.

(Novi Magazin, 04.10.2013)

TOMISLAV NIKOLIC

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top