Nikola Dasic “Luftika” sarà il nuovo sindaco di Kragujevac?

Nella sessione dell’Assemblea comunale, prevista per oggi con procedura d’urgenza, Kragujevac otterrà una nuova giunta cittadina, ovvero un nuovo sindaco e un nuovo Consiglio comunale.

Nikola Dašić, alias “Luftika”, domani sarà eletto sindaco di Kragujevac, sulla base della proposta del presidente dell’assemblea cittadina Miroslav Petrašinović; Dasic è noto all’opinione pubblica di Kragujevac per essere il padrino della dinastia Nikolić in Sumadija, più precisamente per i rapporti stretti con l’ex Presidente della Serbia Tomislav Nikolić e suo figlio, Radomir, i quali domani consegneranno a lui la funzione di sindaco.

Scopri quali sono stati i principali investimenti esteri in Serbia nel 2019: clicca qui!

Secondo informazioni non ufficiali ma affidabili, il nuovo governo della città di Kragujevac, oltre al partito SNS che detiene più della metà della maggioranza parlamentare, da domani sarà composto dal Partito socialista SPS, nonché da quasi tutti gli altri partiti e coalizioni che hanno partecipato alle elezioni il 21 giugno, fatta eccezione per la lista dell’ex sindaco Veroljub Stevanović che dopo le elezioni ha ottenuto solo otto consiglieri.

All’opposizione, molto probabilmente, almeno per ora, ci saranno tre membri dell’SPO, che sono stati eletti nella lista di Veroljub Stevanovic, e forse quattro membri della lista Alternativa.

Tutti gli altri: Associazione “300 Kragujevčana” con il Movimento “Volim selo svoje”, “Kragujevačka priča”, sei consiglieri eletti nella lista di Veroljub Stevanovic, e che hanno formato un nuovo gruppo di consiglieri “Nova Sumadija”, poi POKS, nonché, ancora, l’SPS (con “Jedinstvena Srbija”), che avrà due seggi nel nuovo governo Kragujevac, uno dei quali sarà la poltrona di vice sindaco.

https://www.danas.rs/politika/nikola-dasic-luftika-novi-gradonacelnik-kragujevca/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Luftika, NIkolic, sindaco Kragujevac
Le condizioni difficili dei muratori indiani in Serbia

Nikolic: la Serbia potrebbe chiudere le frontiere ai migranti

Close