Nessun accordo in Fiat e lo sciopero continua

Le trattative tra il management della Fiat e gli scioperanti della “Fiat Plastik” sono fallite. Mercoledì si è riunito il management della società con il conciliatore dell’Agenzia per la risoluzione pacifica delle controversie di lavoro, ma non è stato raggiunto alcun accordo.

Poiché la direzione dell’azienda non ha voluto rinunciare alle proprie posizioni, oltre a non pensare di restituire le macchine trasferite ai propri stabilimenti di produzione, le trattative si sono concluse con un nulla di fatto.

“Per noi, i negoziati si sono conclusi per questo motivo, poiché quella era la condizione di tutte le condizioni. Non abbiamo altro di cui parlare e lo sciopero continua”, ha detto a “Danas” Zoran Miljković, presidente del Comitato di sciopero “Fiat Plastik”. Lo stesso ha ammesso che la direzione della Fiat ha offerto loro di firmare un contratto collettivo illegale, a causa del quale i lavoratori della “Plastik” scioperano da metà febbraio.

https://www.danas.rs/ekonomija/propali-pregovori-u-fijat-plastiku-nastavak-strajka/

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top