Nel nuovissimo “KCS”, per ora, solo muratori e operai

Sebbene il Presidente della Serbia, Aleksandar Vučić, avesse annunciato il 27 febbraio che il nuovo “Klinicki Centar” (KCS) avrebbe iniziato ad ospitare i primi pazienti proprio questa settimana, la struttura è per ora solo piena di muratori e operai, scrive il portale “Nova.rs”.

“Il KCS è stato inaugurato in modo pomposo, anche se non è finito. Alla cerimonia di apertura, alla presenza del Presidente serbo Aleksandar Vučić, era stato annunciato che i primi pazienti sarebbero stati accolti dopo una settimana; sono passati otto giorni da quella promessa e non c’è nessuna traccia dei pazienti”, afferma il portale.

Invece di medici e pazienti, i giornalisti di “Nova.rs” hanno trovato solo calcinacci, imbianchini e altri operai edili. Il Presidente Vučić ha dichiarato in una recente conferenza stampa che i medici del “KCS” gli avevano chiesto personalmente di aprire prima l’ospedale rinnovato, ma non è chiaro su cosa si basasse quell’ottimismo.

Ai giornalisti di “Nova.rs” non è stata permessa l’entrata nell’edificio con la spiegazione che i lavori non sono finiti: “I lavori sono in corso, non so come pensiate di entrare”, avrebbe riferito il portiere all’ingresso della struttura.

https://novimagazin.rs/vesti/268337-novars-u-klinickom-centru-srbije-ni-traga-od-pacijenata

This post is also available in: English

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top