Nei primi sette mesi del 2019 il 5% in più di turisti in Serbia

Nei primi sette mesi di quest’anno, 2,04 milioni di turisti hanno soggiornato in Serbia, il 5% in più rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, fa sapere l’Organizzazione turistica della Serbia.

Il numero di notti è aumentato del 6%, arrivando a 5,69 milioni di notti prenotate.

Scopri i principali investimenti esteri in Serbia nel 2018: clicca qui!

I turisti locali, in crescita del 6%, hanno visitato prevalentemente Zlatibor, Vrnjacka Banja, Sokobanja e Kopaonik. Secondo il numero di pernottamenti, la gente del posto è rimasta per lo più nelle località termali (37%), e in quelle montane (36%).

I turisti stranieri hanno registrato un aumento del 5% nel numero di arrivi, mentre la crescita del numero di pernottamenti è stata del 6%. Gli stranieri visitano principalmente Belgrado, Novi Sad, Kopaonik, Zlatibor, Vrnjacka Banja e Sokobanja.

Una crescita significativa è stata registrata dai turisti cinesi, che sono aumentati del 51% nei primi sette mesi. Anche i turisti provenienti da Russia (40%), Germania (21%), Croazia (17%), Bosnia ed Erzegovina (15%) e Turchia (14%) hanno fatto registrare un aumento a due cifre nei pernottamenti.

https://www.danas.rs/ekonomija/u-srbiji-za-sedam-meseci-ove-godine-pet-odsto-turista-vise/

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
Altro... Belgrado, Kopaonik, Novi Sad, Serbia, Sokobanja, TOS, turismo straniero, turisti, turisti cinesi
“RTB” la più redditizia, “EPS” la più grande impresa serba nel 2018

Dei senatori statunitensi visiteranno il Kosovo e la Serbia

Chiudi