Negli ultimi tre anni spesi 43 milioni di euro per rinnovare il tempio di San Sava

Il Presidente Aleksandar Vucic ha dichiarato che i lavori per il tempio di San Sava, per i quali sono stati spesi 43 milioni di euro negli ultimi 3 anni, saranno completati entro la fine di ottobre.

Vučić ha ringraziato il Presidnete russo Vladimir Putin e la Gazprom per la donazione di 10,5 milioni di euro per la costruzione del tempio e che si aspetta che il leader russo presenzierà all’apertura ufficiale dell’edificio religioso. Vucic ha anche detto che il tempio di San Sava, la cui costruzione è iniziata nel 1935, potrebbe essere chiamata “nuova Santa Sofia” visto che il leggendario edificio è stato di recente trasformato da museo in moschea.

Il Patriarca Irinej: a volte edificare una grande chiesa richiede 200 anni

Il Patriarca della Chiesa ortodossa di Serbia Irinej ha dal suo canto dichiarato che la costruzione del tempio di San Sava a Belgrado prosegue da oltre cento anni e che alcuni edifici religiosi hanno richiesto 150 o 200 anni per essere completati. “Forse se avessimo avuto tali mezzi finanziari prima e se non ci fossero state situazioni difficili da affrontare, il tempio sarebbe stato già terminato. Ma nonostante tutte le tragedie accadute nel nostro paese. la seconda guerra mondiale e quello che è accaduto dopo di essa, stiamo oramai completando il tempio”.

(N1, 20.08.2020)

http://rs.n1info.com/Vesti/a631461/Vucic-i-patrijarh-obisli-Hram-Svetog-Save.html?fbclid=IwAR13ITcso3TjymRGcQX-dPcmIpmcm7PVWqXwJsIr_qITgaboQkhGFf8sQpo

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Chiesa Serbo Ortodossa, Gazprom
L’approvvigionamento di carburante sarà regolare; stazioni di servizio a orario ridotto

turkish stream
I saldatori del “Turkish Stream” vengono coperti d’oro

Close