Nedimovic: a fine di maggio sapremo se Toennies arriverà Serbia

Il Ministro dell’Agricoltura, Branislav Nedimovic, ha annunciato che a fine maggio si avrà modo di sapere se l’azienda tedesca di allevamento e produzione di carne Toennies si stabilirà in Serbia, a seguito della compilazione, da parte del Ministero dell’Agricoltura, dell’elenco degli investitori che hanno partecipato al bando per la locazione di terreni coltivabili di proprietà dello Stato per un periodo di 30 anni.

“Toennies ha partecipato al bando, manifestando interesse nei confronti di cinque differenti località. La commissione competente verificherà se l’azienda soddisfa tutti i criteri richiesti, tra cui il volume degli investimenti nel segmento dell’agricoltura, il numero di nuovi posti di lavoro da creare, il valore stimato delle esportazioni, il contributo alla comunità locale e altri”, spiega Nedimovic.

Un totale di 219 potenziali investitori hanno partecipato al concorso, 45 dei quali hanno manifestato interesso in investimenti nell’industria della trasformazione, mentre altri in investimenti nel settore della produzione agricola.

“Toennies non gode di uno status speciale. Verificheremo quali investitori sono in possesso dei requisiti richiesti, tra 15 e 20 di loro”, aggiunge il Ministro. Dei suddetti 219 investitori, sette provengono dall’estero, mentre i restanti 212 dalla Serbia.

Nel mese di aprile 2015, Toennies e il governo serbo hanno firmato un memorandum d’intesa a Belgrado, per agevolare l’apertura di venti aziende per l’allevamento di suini. Prima della stipula del suddetto memorandum, era stato annunciato che il proprietario della società, Clemens Tönnies, avrebbe investito una somma pari a circa 300 milioni di euro in Serbia.

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

(eKapija, 29.04.2017)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1744991/NEDIMOVI%C4%86-Krajem-maja-zna%C4%87e-se-da-li-u-Srbiju-dolazi-nema%C4% 8Dki-

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in Germania, industria alimentare
Produzione alimentare: firmato memorandum per esportazione in Cina

Raggiunto accordo tra Stada ed Hemofarm e due fondi di investimento

Close