Nedimovic: limitazioni alla liberalizzazione del mercato fondiario

Nessun terreno verrà venduto a stranieri: lo ha annunciato il Ministro serbo dell’Agricoltura, Branislav Nedimovic, aggiungendo che i proprietari serbi di terreni verranno protetti.

“Ho sentito un sacco di storie sullo stato che consente agli stranieri di possedere terreni qui. Lo Stato armonizzerà la legislazione in materia entro il 1° settembre e vi assicuro che a nessuno straniero sarà concesso il permesso di possedere la terra. Il mercato fondiario non diventerà pienamente liberalizzato”, ha spiegato Nedimovic.

Il Ministro ha aggiunto che le autorità statali imporranno alcune limitazioni, in linea con la legislazione europea, e che altri paesi come Slovenia, Slovacchia e Ungheria hanno adottato misure simili.

“Bisognerebbe porre la stessa domanda alle persone che hanno firmato l’Accordo per l’Associazione e la Liberalizzazione nel 2008, il quale stabilisce che solo la Serbia dovrebbe liberalizzare la vendita di terreni. Si tratta delle stesse persone che ora mi stanno criticando, sostenendo che la Serbia deve semplicemente liberalizzare il suo mercato fondiario, al fine di entrare nell’Unione Europea”, afferma Nedimovic, aggiungendo che gli altri paesi hanno dovuto farlo solo in seguito all’adesione all’UE.

Inoltre, Nedimovic ha annunciato un nuovo sistema di sussidi per gli agricoltori, applicabile a partire dal prossimo anno. “Stiamo preparando un nuovo sistema di sussidi, il cosiddetto sistema blu diesel, grazie al quale i contadini avrebbero diritto ad un prezzo di carburante privilegiato, il che significa che il prezzo sarebbe privo di accise libero o con l’accisa ridotta”, ha concluso Nedimovic.

(eKapija, 12.03.2017)

http://www.ekapija.com/website/sr/page/1694490/Ne%C4%87e-biti-prodaje-zemlje-strancima-Slede%C4%87e-godine-novi-na%C4%8Din-za- sovvenzioni-oil

Un piccolo favore

Dal 2013 il Serbian Monitor offre gratuitamente ai suoi lettori una selezione accurata delle notizie sulla Repubblica di Serbia, un impegno quotidiano che nasce dal genuino desiderio di offrire un'informazione senza distorsioni su un paese troppo spesso vittima di pregiudizi e superficialità. Da novembre 2016 questo servizio viene proposto in inglese e in italiano, con sempre più articoli originali per offrire un quadro completo sull'economia, la politica, la cultura e la società del paese balcanico. Il nostro archivio è completamente gratuito, a disposizione di chiunque voglia conoscere il paese, studiarne specifici aspetti o esserne costantemente aggiornato. Questo progetto potrà proseguire solo grazie all'aiuto dei lettori, cui chiediamo un piccolo sostegno economico per continuare a garantire un'informazione sempre più ricca di contributi originali. Se apprezzate il nostro lavoro vi invitiamo a cliccare il tasto qui sotto

This post is also available in: English

Share this post

scroll to top
More in adesione UE, Ministero dell'Agricoltura
Esportazione carne: presto accordo con la Cina

Djordjevic in attesa dei MiG-29 dalla Russia

Close