NBS: profitto di 34.3 mld di dinari nel 2015

Nel suo Rapporto Annuale su attività e risultati, la Banca Nazionale della Serbia (NBS) ha comunicato di aver avuto un utile di circa 34,3 miliardi RSD dopo le tasse nel 2015. Il profitto della NBS nel 2014 era stato pari a 80,7 miliardi RSD, mentre il 2013 era stato caratterizzato da una perdita di 43,6 miliardi RSD.

Gli utili e le spese e le spese più significative della NBS nel 2015 sono state i profitti e le spese da interessi. Il margine di interesse è pari a miliardi di RSD 12,3, e da oneri finanziari pari a 6,8 miliardi.

I profitti netti da interesse ammontano a 5.5 miliardi di RSD, 6.5 miliardi in più rispetto al 2014. Le commissioni nette ammontano a 4 miliardi RSD , mentre il reddito dalle attività dell’Istituto per la produzione di banconote e monete è stato pari a 5.2 miliardi RSD .

I costi del personale sono stimati per 4.4 miliardi RSD.

Il guadagno netto sul cambio e gli effetti della rivalutazione monetaria sono stati pari a 37 miliardi RSD.

Il governatore della NBS Jorgovanka Tabakovic ha affermato nel Rapporto Annuale che la NBS ha assicurato la stabilità dei prezzi e del sistema finanziario, così come la relativa stabilità del tasso di cambio “in un anno pieno di sfide proveniente dalla situazione internazionale circostante”.

Tabakovic ha sottolineato che il rafforzamento della stabilità dei prezzi e il mantenimento della stabilità finanziaria sono rimasti i principali compiti della NBS e che la banca continuerà a contribuire alla prosperità economica del paese, alla stabilità del suo ambiente di business e investimenti, a ridurre i costi delle attività e al finanziamento di tutti gli attori sul mercato.

(Beta 08.07.2016)

Share this post

scroll to top