Multinazionale cinese Belmax apre fabbrica in Vojvodina. Vasin, segretario regionale, “Qui incentivi per investitori stranieri”

Il Segretario Provinciale dell’Economia della Vojvodina, Miroslav Vasin, ha ricevuto martedì 1 aprile i rappresentanti della multinazionale cinese Belmax, guidati dall’imprenditore Reagon Zhou. Il gruppo Belmax sarebbe intenzionato infatti ad aprire una fabbrica di mobili in Serbia.

L’impianto dovrebbe sorgere presso il comune di Srbobran, da quanto si apprende sul comunicato pubblicato sul sito del Governo di Vojvodina. Durante l’incontro, Vasin ha approfittato per illustrare alla delegazione cinese tutte le potenzialità dell’area e gli incentivi che la regione della Vojvodina mette a disposizione degli investitori stranieri. 

Il sindaco della municipalità di Srbobran, Zoran Mladenovic, ha dichiarato di essere soddisfatto di questo interesse da parte della società Belmax e ha invitato altri investitori cinesi a sviluppare i propri progetti nella zona. “La municipalità di Srbobran è lieta di accogliere questi nuovi imprenditori. Per noi è importante sapere che nuove realtà industriali apriranno nella zona, perché questo vuol dire maggiore occupazione per i cittadini e un generale miglioramento dell’intera area”, ha dichiarato Mladenovic.

miroslav_vasin_010414

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top