Mubadala e Piaggio investono nell’industria aeronautica serba

Homaid Al Shemmari, capo della divisione aeronautica della società Mudabala ha dichiarato che essa continuerà a investire in Serbia grazie alla forza lavoro locale qualificata ed economica, punto di partenza per la futura collaborazione.

La Mubadala, fondatore e principale sponsor del World Aviation Summit che chiude oggi ad Abu Dhabi, è il fondo di investimenti di Abu Dhabi che ha come obiettivo investimenti strategici in differenti settori al fine di di incrementare la capacità produttiva e le competenze tecnologiche degli Emirati così da non essere più dipendenti dal petrolio come principale fonte di reddito.

Con un portafoglio di investimenti di circa 65 miliardi di dollari, “Mubadala Aerospace & Engineering Services” ha iniziato a guardare alla Serbia come una destinazione interessante per gli investimenti a seguito degli accordi strategici tra i due paesi. “Per noi è molto importante espandere le nostre operazioni di manutenzione in Serbia, nel cuore dell’Europa, con tali vantaggi di costo e abbiamo nel mirino la Jat Tehnika per la sue competenze e la sua esperienza nella regione”, ha dichiarato Homaid Al Shemmari, che guida il settore del fondo sovrano dedicato all’aeronautica, all’industria della difesa e alle telecomunicazioni. “Siamo i proprietari della società svizzera di manutenzione aerea SR Technics e vogliamo sostenere con i nostri servizi di manutenzione lo sviluppo della Etihad Airlines come nostra compagnia aerea di bandiera. “Voi avete giovani con una buona formazione, con un ottimo inglese e con un costo del lavoro basso. L’ultimo punto è molto importante per la nostra attività. Abbiamo spostato la sezione amministrativa della SRT dalla Svizzera a Belgrado ed essi sono molto contenti, addirittura con risultati superiori alle aspettative”.

“La Piaggio, la società italiana di cui siamo anche proprietari, al fine di contenere i costi ha dovuto esternalizzare alcune attività in Serbia, dove hanno verificato che alcune componenti possono essere prodotte in maniera più efficiente ed economica. Questa persuasione è alla base della cooperazione tra la Piaggio e la serba Utva per la produzione dell’aereo senza pilota Hammerhead. La Utva finora non ha voluo rendere pubblica la collaborazione con la Piaggio, per la quale si assemblano parti della fusoliera della sua linea di aerei executive “Avanti”, come anche di aerei commerciali e aerei senza pilota Hummerhead.

(Tangosix.rs, 08.03.2016)

Share this post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

scroll to top